Tsitramon

Citramon appartiene al gruppo di agenti non narcotici, analgesici. Questo è un farmaco complesso i cui principi attivi sono il composto di paracetamolo, caffeina e acido acetilsalicilico.

A causa del complesso effetto del farmaco ha effetto antinfiammatorio, anestetico, analgesico, vasodilatatore sui centri di focolai di infiammazione. Citramon è usato per ridurre gli effetti di vari dolori a bassa intensità: mal di testa, mal di denti, dolori muscolari e spasmi occasionali.

È anche attivamente usato in caso di febbre durante l'influenza. Per capire cosa aiuta il farmaco e quando è prescritto, è necessario considerare la sua composizione e azione.

Gruppo clinico-farmacologico

Composizione combinata antipiretica analgesica.

Condizioni di vendita dalle farmacie

Può essere acquistato senza la prescrizione del medico.

Prezzo

Quanto costa Citramon nelle farmacie? Il prezzo medio è al livello di 11 rubli.

Composizione e forma di rilascio

Ad oggi, il numero di produttori del farmaco è in costante aumento e pertanto la composizione di Citramone sarà leggermente diversa. Tuttavia, il principale principio attivo non è soggetto a modifiche.

La composizione di "classico" Citramon includeva:

  • 0,25 g di acido acetilsalicilico (acido acetilsalicilico);
  • 0,17 g di fenacetina (fenacetina);
  • 0,027 g di caffeina (caffeina);
  • 0,021 g di acido citrico (acido citrico);
  • e 0,014 g di cacao.

Questa composizione ha ora cessato di esistere, e Aggiunta di fenacetina, in quanto può causare gravi complicazioni ed effetti collaterali. Molto spesso, la composizione del farmaco combinato ora include le tre componenti principali:

  • aspirina (Acidum acetilsalicilico);
  • paracetamolo (Paracetamoli);
  • e caffeina (caffeina).

Diversi tipi di Citramone

A seconda del produttore della società, Citramon ha una composizione e un nome diversi. Oggi ha rilasciato le seguenti varietà:

  • Citramon II - contiene aspirina, caffeina e paracetamolo. L'uso di Citramone P è controindicato in persone di età inferiore ai 14 anni. Il dosaggio per gli adulti è da 1 a 2 compresse tre volte al giorno. Deve esserci uno spazio tra i ricevimenti (almeno 6 ore).
  • Citramon Forte - contiene oltre all'aspirina, caffeina e paracetamolo, oltre all'acido citrico. Componenti ausiliari: cacao, fecola di patate, magnesio stearato. L'aggiunta di acido citrico nel farmaco non è casuale, ma stabilizza la respirazione cellulare a livello biochimico. Citramon Forte è prescritto a persone di 14 anni e oltre, il dosaggio è di 1-2 compresse fino a tre volte al giorno.
  • Citramon Darnitsa - il più popolare tra gli altri. Aspirina, paracetamolo, caffeina, acido citrico sono una parte. Componenti ausiliari: amido, cacao, calcio stearato e polivinilpirrolidone. Le regole di applicazione non differiscono da quelle precedenti.
  • Citramon Ultra - è costituito da acido acetilsalicilico, paracetamolo e caffeina. Disponibili sotto forma di capsule, vengono prescritte 1-2 capsule per un massimo di quattro volte al giorno. La dose giornaliera non deve superare le otto capsule.

Effetto farmacologico

Citramon è un farmaco combinato e il suo effetto terapeutico è dovuto alle proprietà dei principi attivi che lo compongono:

  1. Il paracetamolo ha proprietà antipiretiche e analgesiche, oltre a un moderato effetto anti-infiammatorio.
  2. L'acido acetilsalicilico ha proprietà antipiretiche e antiinfiammatorie, inoltre questa sostanza allevia il dolore causato dall'infiammazione e riduce la coagulazione del sangue, stimolando così la circolazione del sangue nell'infiammazione.
  3. La caffeina produce un effetto stimolante sul sistema nervoso centrale e stimola il lavoro dei centri psicomotori del sistema nervoso centrale. Aumenta il lume dei vasi sanguigni e riduce la sensazione di sonnolenza e stanchezza. La caffeina è anche conosciuta per i suoi effetti stimolanti, che produce sull'attività fisica e mentale. Ha caffeina e un leggero effetto analgesico.

Il citramon aumenta o diminuisce la pressione?

Questa domanda viene spesso posta dai pazienti. A causa del contenuto di caffeina, che stimola il sistema nervoso centrale, che aumenta il tono e la pressione, la pressione può aumentare anche prendendo Citramone, anche se è contenuto in piccole dosi. Inoltre, dovresti stare attento se bevi tè, cacao o caffè e prendi Citramon - c'è il rischio di overdose di caffeina. Se soffri di ipertensione e mal di testa, in assenza di controindicazioni puoi prendere una pillola Citramone che allevia il dolore e aumenta la pressione.

Indicazioni per l'uso

Questi sono principalmente dolori moderati e moderati di varie sedi:

  • mal di testa;
  • l'emicrania;
  • dolore durante le mestruazioni;
  • nevralgie;
  • dolori alle articolazioni e ai muscoli;
  • aumento della temperatura corporea con influenza, raffreddori e malattie reumatiche.

È improbabile che Citramon faccia fronte a forti dolori, pertanto, in casi più complessi, gli agenti con questi effetti sono consigliati in misura maggiore.

Citramon per il mal di testa

Il mal di testa è uno dei rimedi più efficaci che si trovano di solito in un kit di primo soccorso. La combinazione dei suoi componenti fornisce un'azione abbastanza rapida: eliminazione del dolore, maggiore prontezza mentale ed efficienza. Affronta il dolore di varie eziologie, tra cui emicranie. Non essere una droga narcotica, non causa dipendenza e dipendenza.

Non è auspicabile miscelare Citramone con altri farmaci contro il mal di testa - tali domande dovrebbero essere discusse con il medico.

Controindicazioni

assoluta:

  • il glaucoma;
  • emofilia e altri disturbi della coagulazione del sangue;
  • interventi chirurgici che sono accompagnati da forti emorragie;
  • somministrazione simultanea di metotrexato in quantità superiore a 15 mg a settimana;
  • disturbo del sonno, aumento dell'irritabilità nervosa;
  • carenza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi;
  • sanguinamento gastrointestinale o perforazione;
  • lesioni erosive e ulcerative del tratto gastrointestinale (GIT) nella fase acuta;
  • un'ulcera allo stomaco nell'anamnesi;
  • ipoprotrombinemia, diatesi emorragica;
  • ipertensione portale;
  • avitaminosi K;
  • scompenso cardiaco cronico III e IV classe funzionale secondo la classificazione della New York Heart Association (NYHA);
  • ipertensione arteriosa (III grado);
  • combinazione incompleta o completa di asma bronchiale, poliposi ricorrente dei seni paranasali e naso, nonché intolleranza ai farmaci antiinfiammatori non steroidei (FANS), ad esempio, ASA;
  • insufficienza epatica e / o insufficienza renale grave;
  • il periodo di gravidanza e allattamento;
  • età fino a 18 anni (con sindrome febbrile) o fino a 15 anni (con sindrome del dolore);
  • ipersensibilità ai componenti di Citramone P.

Il farmaco viene prescritto con cautela nei seguenti casi:

  • insufficienza cardiaca cronica (classe I e II di NYHA);
  • epilessia, una tendenza alle convulsioni convulsive;
  • somministrazione simultanea di metotrexato in quantità inferiore a 15 mg a settimana, così come glucocorticosteroidi, FANS, agenti antipiastrinici, anticoagulanti, inibitori selettivi del reuptake della serotonina;
  • l'alcolismo;
  • insufficienza renale e / o epatica moderata e lieve;
  • malattia polmonare ostruttiva cronica;
  • gotta;
  • cardiopatia ischemica;
  • malattie cerebrovascolari;
  • malattia arteriosa periferica;
  • il fumo;
  • vecchiaia

Appuntamento durante la gravidanza e l'allattamento

Durante la gravidanza (I e III trimestri) e durante l'allattamento al seno il farmaco è controindicato. Nell'II trimestre di gravidanza, il farmaco deve essere usato con cautela, correlando i benefici attesi alla madre e il potenziale rischio per il feto.

Dosaggio e modalità d'uso

Come indicato nelle istruzioni per l'uso pastiglie Citramon destinati alla somministrazione orale, preferibilmente dopo un pasto. La dose terapeutica media per adulti e adolescenti di età superiore ai 15 anni è 1-3 compresse 2-3 volte al giorno, a seconda della gravità del dolore o della febbre.

La dose giornaliera massima non deve superare 6 compresse. Il farmaco non è inteso per un lungo ciclo di terapia, la durata massima di assunzione di compresse e non deve superare i 5 giorni.

Reazioni avverse

Effetti collaterali di Citramone:

  • aumento della pressione sanguigna, aritmia, tachicardia;
  • aggravamento di insufficienza cardiaca, la sua manifestazione è forme fluenti nascoste (con uso prolungato);
  • vertigini, insonnia, agitazione, ansia, mal di testa, tinnito, problemi di udito e visione, meningite asettica;
  • gastralgia, anoressia, nausea, formazione di erosioni e ulcere sul rivestimento del canale alimentare, sanguinamento dello stomaco e dell'intestino;
  • insufficienza epatica;
  • reazioni di ipersensibilità (compreso lo sviluppo di sintomi della triade Fernand-Vidal);
  • nefrite interstiziale, sindrome nefrosica, papillite necrotica, con uso prolungato - insufficienza renale;
  • anemia, trombocitopenia, leucopenia;
  • epatite grassa acuta, epatite tossica, encefalopatia epatica acuta (sindrome di Ray);
  • sviluppo della tolleranza e debole dipendenza psicologica (con assunzione a lungo termine di alte dosi del farmaco);
  • mal di testa da farmaco dopo l'interruzione di Citramone (se il farmaco è stato usato per un lungo periodo).

Negli esperimenti su animali è stato anche dimostrato l'effetto teratogeno del farmaco sul feto.

I sintomi di overdose

I sintomi da sovradosaggio comprendono nausea, vomito, vertigini, dolore epigastrico. Nei casi più gravi, sonnolenza, letargia, perdita di coscienza, convulsioni, broncospasmo, sanguinamento, mancanza di respiro.

Se compaiono tali segni, è necessario consultare immediatamente un medico.

Il trattamento comprende lavanda gastrica, enterosorbenti, lassativo salino. Mostra diuresi alcalina forzata, agenti alcalinizzanti, misure per ripristinare il BCC e l'equilibrio acido-base.

Istruzioni speciali

Prima di iniziare a usare il farmaco, leggi le istruzioni specifiche:

  1. Nei pazienti con predisposizione all'accumulo di acido urico, l'assunzione del farmaco può scatenare un attacco di gotta.
  2. Durante la ricezione dovrebbe astenersi dall'alcol (aumento del rischio di sanguinamento gastrointestinale e danno epatico tossico).
  3. L'acido acetilsalicilico rallenta la coagulazione del sangue. Se il paziente deve sottoporsi a un intervento chirurgico, il medico deve essere avvertito di assumere il farmaco.
  4. Con l'uso prolungato del farmaco è necessario monitorare il sangue periferico e lo stato funzionale del fegato.
  5. I pazienti con ipersensibilità o reazioni asmatiche all'acido salicilico e ai suoi derivati, incluso l'acido acetilsalicilico, possono essere prescritti solo con l'osservanza di speciali precauzioni (nelle condizioni dei servizi di emergenza).
  6. L'acido acetilsalicilico ha un effetto teratogeno; se applicato nel primo trimestre porta a malformazioni - scissione del palato superiore; nel terzo trimestre - all'inibizione dell'attività del lavoro (inibizione della sintesi del Pg), alla chiusura del dotto arterioso nel feto, che causa iperplasia dei vasi polmonari e ipertensione nei vasi della circolazione polmonare. Viene escreto nel latte materno, aumentando il rischio di sanguinamento in un bambino a causa della disfunzione delle piastrine.

I bambini sotto i 15 anni non possono prescrivere farmaci contenenti acido acetilsalicilico, perché nel caso di un'infezione virale, possono aumentare il rischio di sindrome di Reye. I sintomi della sindrome di Reye sono vomito prolungato, encefalopatia acuta e ingrossamento del fegato.

Compatibilità con altri farmaci

Quando si utilizza il farmaco, è necessario considerare l'interazione con altri farmaci:

  1. La caffeina accelera l'assorbimento di ergotamina.
  2. Allo stesso tempo, prendere i liquidi contenenti droga e alcol aumenta il rischio di danni al fegato tossici.
  3. Migliora l'azione di eparina, anticoagulanti indiretti, reserpina, ormoni steroidei e farmaci ipoglicemici.
  4. Barbiturici, rifampicina, salicilammide, farmaci antiepilettici e altri stimolanti dell'ossidazione microsomiale contribuiscono alla formazione di metaboliti tossici del paracetamolo che influenzano la funzionalità epatica.
  5. Uso simultaneo con altri farmaci antinfiammatori non steroidei, il metotrexato aumenta il rischio di effetti collaterali.
  6. Riduce l'efficacia di spironolattone, furosemide, farmaci antipertensivi e farmaci anti-gotta che favoriscono l'escrezione di acido urico.
  7. La metoclopramide accelera l'assorbimento del paracetamolo. Sotto l'influenza di paracetamol T1 / 2 chloramphenicol è aumentato 5 volte. Con l'uso ripetuto di paracetamolo può migliorare l'effetto degli anticoagulanti (derivati ​​del dicumarina).

Recensioni dei pazienti

Ti offriamo la possibilità di leggere le recensioni delle persone che hanno utilizzato Citramon P:

  1. Sasha. Citramon: una pillola miracolosa. Ricevo aiuto da quasi tutto. Sembra che gli alieni abbiano inventato ... Anche i registri dell'evento lo fanno. E dallo stress. E da un mal di testa. E dal dolore alle articolazioni. Bevo due pillole alla volta. Circa una volta ogni due settimane.
  2. Tatiana. L'efficacia di tsitramona testata dal tempo. Lo uso sempre: se un mal di testa fa male, un dente fa male o si alza improvvisamente la temperatura. Queste pillole, anche se hanno allegato un intero elenco di effetti collaterali, ma in realtà non sono mai apparsi. Il farmaco è davvero unico e versatile, ma la cosa principale è molto economica.
  3. Margarita. Con le mestruazioni, il mal di testa mi attacca, il mio stomaco fa male terribilmente, e nessuna pillola oltre a Citramone aiuta. Questa è una medicina veramente buona, rimuove tutti i sintomi della dismenorrea in pochi minuti. L'istruzione è chiara, la cosa principale è osservare rigorosamente il dosaggio, non superare il corso del trattamento, quindi non ci sono effetti collaterali.

Analoghi

Analoghi strutturali della sostanza attiva:

  • Akvatsitramon;
  • askofen;
  • Atsifein;
  • Kofitsil plus;
  • Migrenol Extra;
  • Tsitramarin;
  • Citramon Borimed;
  • Citramon II;
  • Citramon Ultra;
  • Citramon LekT;
  • Citramon MFP;
  • Citramon Forte;
  • Tsitrapar;
  • Excedrin.

Prima di acquistare un analogo, consultare il medico.

Periodo di validità e condizioni di conservazione

La durata di conservazione dei tablet Citramon è di 4 anni. Devono essere conservati in tutto il pacchetto, in un luogo buio e asciutto, inaccessibile ai bambini ad una temperatura dell'aria non superiore a + 25 ° C.

Guarda il video: under tsitramon (Ottobre 2019).

Lascia Il Tuo Commento