Ergoferon

Ergoferon è un medicinale omeopatico con effetto immunomodulatore e antinfiammatorio. Questo farmaco è efficace contro vari virus a causa dell'attivazione di un'immunità non specifica.

La sua efficacia e sicurezza sono state confermate in numerosi studi clinici. Quindi, è stato dimostrato che il farmaco riduce la durata dei sintomi di febbre e intossicazione del corpo di 1,9 volte, la durata dei sintomi respiratori - 2 volte rispetto alle persone che assumono un placebo.

La presenza di componenti antinfiammatori e antistaminici nell'azione rende promettente l'uso nella pratica pediatrica nei bambini affetti da malattie allergiche. L'analisi dei risultati degli studi clinici di Erhoferon suggerisce che il farmaco è paragonabile all'oseltamivir (Tamiflu) in termini di evidenza di base in termini di efficacia e sicurezza.

Gruppo clinico e farmacologico

Farmaco antivirale. Farmaco antistaminico.

Condizioni di vendita dalle farmacie

Può essere acquistato senza la prescrizione del medico.

Prezzo

Quanto è Ergoferon in farmacia? Il prezzo medio è al livello di 370 rubli.

Composizione e forma di rilascio

Forme di dosaggio:

  • pillole per succhiare: da quasi bianco a bianco, piatta-cilindrica, con uno smusso, ERGOFERON è inciso su uno dei lati, un rischio di separazione e MATERIA MEDICA sono inscritti sull'altro lato (20 pezzi in blister, in una scatola di cartone 1, 2 o 5 pacchi);
  • soluzione per la somministrazione orale: un liquido trasparente, quasi incolore o incolore (100 ml ciascuno in una bottiglia di vetro di colore arancione con un contagocce, in una scatola di cartone una bottiglia).

Sia la soluzione che le compresse di Ergoferon contengono gli stessi principi attivi:

  1. Anticorpi per affinità gamma-interferone purificati - 0,12 g per 100 ml di soluzione o 0,006 g per compressa;
  2. Anticorpi anti-istamina purificati - 0,12 g per 100 ml di soluzione o 0,006 g per compressa;
  3. Anticorpi anti-affinità CD4 purificati - 0,12 g per 100 ml di soluzione o 0,006 g per compressa.

Effetto farmacologico

Ciascuno dei componenti attivi del farmaco svolge la sua funzione specifica.

Anticorpi contro l'interferone gamma umano - aumentano la gravità dell'interferone (gamma, nonché alfa e beta). Anche le interleuchine (2, 4, 10) riportate con esse aumentano. Allo stesso tempo, anche gli interferoni gamma naturali iniziano ad essere intensamente prodotti. L'espressione dei citocomplessi di istocompatibilità è stimolata, l'attività funzionale delle cellule NK è migliorata. Promuovere il ripristino dello stato delle citochine. Regola la sintesi delle immunoglobuline.

Anticorpi anti-istamina. Sotto la loro influenza, i recettori dipendenti dall'istamina (periferici e centrali) rispondono moderatamente all'istamina libera. E così il tono del tessuto muscolare liscio nell'albero bronchiale è ridotto. Inoltre diminuisce la permeabilità delle pareti dei capillari. Questo riduce la congestione nasale, naso che cola, tosse e starnuti. Sotto la loro azione, il rilascio di istamina (H1) da specifici mastociti è ridotto. L'aggregazione delle piastrine è ridotta, la formazione di leucotrieni e molecole che promuovono l'adesione è soppressa. L'attrazione degli eosinofili diminuisce. Tutti questi processi riducono le manifestazioni di allergie.

Gli anticorpi anti-CD4 aumentano l'attività dei linfociti CD4 e le loro capacità funzionali. Ciò è dovuto alla regolazione dell'attività del recettore sulla superficie di questi linfociti. Di conseguenza, si forma una colonia di linfociti attivi, nonché la corretta distribuzione di una sottopopolazione di leucociti linfocitici.

Cosa c'è di meglio di Ergoferon?

Nella pratica medica, non esiste una risposta definitiva alla domanda "Cosa c'è di meglio di Ergoferon?", Dal momento che è impossibile trovare un rimedio che in situazioni diverse e in persone diverse risulta a tutti gli effetti migliore di un altro, simile, comparabile per effetto terapeutico di qualità e spettro. Quindi, invece di definire "cosa è meglio?", Il dottore usa il termine "cosa è ottimale?".

In questo caso, il farmaco ottimale indica la medicina migliore per una determinata persona in una particolare situazione. E per la stessa persona con due diverse infezioni virali respiratorie acute, i farmaci completamente diversi possono essere ottimali. Questo stato di cose è dovuto alle caratteristiche individuali dell'organismo, così come l'unicità di ogni particolare malattia, quando ci sono una serie di fattori che non si ripetono mai (per esempio, lo stato del sistema nervoso, l'umidità dell'aria e la temperatura esterna, l'appartamento, il comfort delle condizioni di lavoro e di vita e tonnellate .d.).

Pertanto, è impossibile dire quale farmaco sia migliore di Ergoferon. In effetti, in ogni caso, diversi farmaci possono rivelarsi i migliori, o, al contrario, non c'è niente di meglio di Ergoferon. Per questo motivo, per identificare il miglior farmaco per te stesso, devi provare vari farmaci e scegliere quello migliore.

Indicazioni per l'uso

Cosa aiuta? Ergoferon, indipendentemente dal formato scelto, ha lo stesso tipo di prova. E se parli di cosa aiuta lo stimolatore immunitario e di cosa aiuta, allora questo è un avvertimento sullo sviluppo e / o terapia corrente:

  • influenza (ceppo A e B);
  • SARS, causata dall'infezione con vari tipi di agenti virali;
  • patologie infettive provocate da varie forme di virus dell'herpes;
  • malattie intestinali causate da agenti virali nel tratto gastrointestinale;
  • meningite provocata da meningococchi o enterovirus;
  • encefalite trasmessa da zecche;
  • febbre emorragica, aggravata da insufficienza renale;
  • malattie batteriche e loro probabili effetti negativi.

Controindicazioni

L'uso di Erhoferon è controindicato nei pazienti con ipersensibilità ai suoi componenti.

Si deve prescrivere cautela al farmaco durante la gravidanza e l'allattamento.

Ulteriori controindicazioni:

  • compresse: galattosemia congenita o deficit di lattasi, sindrome da malassorbimento del glucosio-galattosio;
  • soluzione: intolleranza ereditaria al fruttosio, età fino a 3 anni.

La soluzione deve essere presa con cautela nei pazienti con diabete.

Appuntamento durante la gravidanza e l'allattamento

Durante il periodo di gestazione, l'assunzione di qualsiasi farmaco può avere un effetto molto negativo sullo sviluppo del nascituro. Il trattamento con Ergoferon durante la gravidanza non è stato studiato in donne in gravidanza. Tuttavia, non è raccomandato prescrivere il farmaco secondo le istruzioni per l'uso Ergoferon.

L'uso del farmaco nel trattamento dell'influenza e del raffreddore dovrebbe essere prescritto solo da un medico che valuti correttamente tutti i possibili rischi per il feto e i benefici per la futura mamma. Anche l'assunzione non raccomandata del farmaco durante l'allattamento. Se necessario, è necessario abbandonare l'uso di Ergoferon nel trattamento della malattia.

Dosaggio e modalità d'uso

Come indicato nelle istruzioni per l'uso Erhoferon assunto per via orale, non durante il pasto. La compressa deve essere tenuta in bocca, senza inghiottire, fino a completa dissoluzione.

Quando si prescrive il farmaco bambini piccoli (da 6 mesi a 3 anni) Si consiglia di sciogliere la compressa in piccola quantità (1 cucchiaio) di acqua bollita a temperatura ambiente.

Il primo giorno di trattamento prendi 8 tab. secondo il seguente schema: 1 tab. ogni 30 minuti nelle prime 2 ore (solo 5 schede per 2 ore), quindi durante lo stesso giorno prendere 1 altra scheda. 3 volte a intervalli regolari. Il 2 ° giorno e poi prendere 1 scheda. 3 volte / giorno fino al completo recupero.

Per la prevenzione delle malattie infettive virali - 1-2 compresse al giorno. La durata raccomandata del corso profilattico è determinata individualmente e può essere 1-6 mesi.

Se necessario, il farmaco può essere combinato con altri agenti antivirali e sintomatici.

Soluzione orale

La soluzione viene presa per via orale, non ingerita immediatamente, ma tenendola per un po 'in bocca, questo garantirà il massimo effetto del farmaco. La ricezione della soluzione non deve essere combinata con l'assunzione di cibo.

Dosaggio raccomandato di Ergoferon:

  • infezioni acute: durante i primi giorni dello schema - 5 ml (1 cucchiaino) 4 volte ogni 0,5 ore, quindi 5 ml ogni 7 ore (3 volte). Dal secondo giorno in poi, il trattamento viene proseguito con una dose di 5 ml 3 volte al giorno. Utilizzare la soluzione dovrebbe essere per completare il recupero;
  • prevenzione delle malattie infettive virali: 5-10 ml al giorno, la durata del corso è determinata dal medico individualmente, può essere da 30 a 180 giorni.

È necessario cominciare il trattamento di un'infezione acuta dal momento dei suoi primi sintomi.

Reazioni avverse

Ammissione Ergoferon può causare lo sviluppo di reazioni di ipersensibilità.

I sintomi di overdose

In caso di sovradosaggio accidentale con compresse o una soluzione di Ergoferon, possono verificarsi dispepsia (nausea, vomito, diarrea, ecc.) A causa degli eccipienti nella preparazione. In caso di sovradosaggio, dovrebbero essere usati rimedi sintomatici, eliminando le manifestazioni di dispepsia (con diarrea - loperamide, nausea e vomito - Zeercal).

Istruzioni speciali

Il preparato include lattosio monoidrato e pertanto non è raccomandato somministrarlo a pazienti con galattosemia congenita, sindrome da malassorbimento di glucosio o malassorbimento o galattosio, o nel deficit congenito di lattasi.

Compatibilità con altri farmaci

Ad oggi, non sono state segnalate incompatibilità con altri farmaci.

Recensioni dei pazienti

Vi offriamo di leggere le recensioni delle persone che hanno usato Ergoferon:

  1. Elena. Ho tre bambini piccoli. Anno, tre e quattro anni. Stiamo facendo il tifo per la catena, uno in giardino raccoglierà e poi tutto seguirà. Era più difficile con il più giovane, non sapeva cosa trattare. Ma il medico ci ha consigliato "Ergoferon", è possibile per la prevenzione, ma soprattutto, è possibile per i bambini da 6 mesi. Ora accettiamo l'intera famiglia non appena una persona perdona.
  2. Margarita. Il freddo passato spesso prendeva Ergoferon. Nominato dal medico secondo lo schema, che è specificato nelle istruzioni. Il farmaco produce un potente effetto antivirale. Già il terzo giorno di trattamento, i sintomi di una diminuzione fredda, e cominci a sentirti molto più facile. Ti consiglio di usare questo farmaco nel trattamento delle infezioni virali e dell'influenza. Aiuta efficacemente a far fronte alla malattia.
  3. Karina. Ho dovuto provare questo farmaco su mio figlio. Malattia SARS, moccio, tosse, febbre cominciò a salire. In quell'anno abbiamo avuto la polmonite e, quando iniziamo a tossire, temo che non le tornerà. Ad essere onesti, non mi fido degli immunomodulatori, cerco di trattare alla vecchia maniera. Solo guardando, mio ​​figlio (4 anni) non sta migliorando, 3 giorni sono già andati. La sera ho comprato "Ergoferon", ho iniziato a dare secondo lo schema, ci sono miglioramenti. Di notte, naturalmente, ancora fortemente tossendo e il moccio scorreva come un fiume, e la mattina si sentiva notevolmente meglio. Forse questo è il potere dell'autosuggestione, forse perché raramente usiamo questo tipo di droghe, ma ci ha davvero aiutato.

Le recensioni dei medici su Erhoferon in quasi tutti i casi sono positive, a causa di una serie di motivi. In primo luogo, il farmaco accelera il recupero e facilita il decorso dell'ARVI in molti bambini e adulti malati, cioè è efficace e adatto a una vasta gamma di pazienti. In secondo luogo, Erhoferon praticamente non causa effetti collaterali, che è anche un vantaggio significativo del farmaco agli occhi dei medici. In terzo luogo, Erhoferon è una droga omeopatica e, quindi, sicura, adatta sia agli adulti che ai bambini. E anche se la medicina è inefficace in un caso particolare, non porterà danni, il che è molto importante nel caso del trattamento di bambini piccoli.

Tuttavia, ci sono recensioni negative dei medici su Ergoferon, che sono principalmente dovute a due ragioni. In primo luogo, alcuni medici, in linea di principio, si riferiscono negativamente ai preparati omeopatici, anche non volendo valutare la loro efficacia sulla base delle osservazioni personali sulla condizione dei pazienti. Questo parere si basa sul fatto che, secondo le statistiche, l'efficacia dei rimedi omeopatici è di circa il 30%, che è paragonabile all'effetto placebo. Su questa base, si ritiene che i rimedi omeopatici siano un "manichino" e la loro efficacia non sia stata dimostrata. I medici che aderiscono a tale punto di vista, in linea di principio, considerano Ergoferon un "manichino" e non tentano nemmeno di valutare la sua efficacia sulla base delle proprie osservazioni.

In secondo luogo, un certo numero di medici ritiene che l'uso di stimolanti per la produzione di interferoni, tra cui Ergoferon, sia negativo a lungo termine, sebbene vi sia un effetto a breve termine su questi farmaci. Quindi, i medici credono che, sotto l'influenza degli stimolatori della produzione di interferone, il corpo stesso smetta di lanciare il meccanismo di sintesi di queste sostanze, in attesa di una sorta di spinta "verso l'esterno" sotto forma di una pillola. Di conseguenza, con ogni successivo raffreddore, una persona dovrà assumere droghe che inducono la produzione di interferoni, poiché il corpo stesso inizierà a produrre queste sostanze molto tardi, quando la malattia "esplode" in pieno vigore. Di conseguenza, se assume regolarmente induttori della produzione di interferone, durante il periodo di infezione virale respiratoria acuta, quando per qualche motivo tali farmaci non vengono utilizzati, la persona diventerà estremamente malata ea lungo termine. I propri interferoni saranno prodotti lentamente e non nel tempo, senza ricevere uno stimolo dall'esterno sotto forma di una pillola. Pertanto, i medici ritengono che l'assunzione di Ergoferon, naturalmente, aiuti con l'attuale infezione virale respiratoria acuta, ma lo rende peggiore per il prossimo raffreddore, che prima o poi si svilupperà in qualsiasi persona.

Analoghi

Non esiste un analogo completo di Erhoferon per il principio attivo nel mercato interno. Ma se necessario, puoi prendere un sostituto, fornendo un identico effetto terapeutico.

Un elenco di agenti terapeutici simili include:

  • Alpizarin;
  • Amiksin;
  • Anaferon;
  • Immunal;
  • Ingavirin;
  • panavir;
  • Echinacea e altri

Prima di acquistare un analogo, consultare il medico.

Ergoferon o Kagocel - cosa scegliere?

Entrambi i farmaci hanno un effetto immunomodulatore e antivirale e contribuiscono anche alla produzione di interferone. Tuttavia, Ergoferon è un rimedio omeopatico e Kagocel no. Pertanto, Ergoferon è efficace solo se usato nelle fasi iniziali della malattia e se inizi a prenderlo nei giorni 2-4 della SARS, sarà inutile. Kagocel, a differenza di Ergoferon, è efficace in qualsiasi fase della malattia.

Pertanto, se la malattia è già "infiammata" in pieno vigore, è meglio usare Kagocel. Se l'ORVI è appena all'inizio, allora è meglio usare Ergoferon.

Inoltre, Erhoferon è approvato per l'uso per i bambini da sei mesi e Kagocel ha solo sei anni. Pertanto, se è necessario trattare un bambino di età inferiore a 6 anni, è necessario scegliere Ergoferon. Inoltre Ergoferon causa raramente reazioni allergiche e Kagocel è molto più probabile. Pertanto, le persone che sono inclini a reazioni allergiche, Ergoferon più adatto.

Periodo di validità e condizioni di conservazione

Tenere il farmaco fuori dalla portata dei bambini ad una temperatura non superiore a 24 gradi. La durata di conservazione del prodotto è di 3 anni.

Guarda il video: Эргоферон таблетки описание и инструкция - КРУПНЫЙ ПЛАН (Ottobre 2019).

Lascia Il Tuo Commento