Perché i brividi appaiono senza febbre: cause, diagnosi e trattamento

L'insorgere di una febbre senza un aumento della temperatura corporea può verificarsi sotto l'influenza di molti fattori esterni: stress, stare in una stanza fredda, ecc. corpo.

Numerosi fattori possono causare sensazioni spiacevoli, ma il più delle volte le ragioni risiedono nel malfunzionamento dei singoli organi interni o persino di interi sistemi. A volte è impossibile capire cosa abbia causato una tale condizione da solo, e poi c'è solo una via d'uscita - cercare aiuto da un medico specialista.

Il compito principale è identificare ed eliminare le cause di indisposizione, perché spesso si trovano nello sviluppo di pericolosi processi patologici. La mancata risposta a una deviazione, o il suo totale disprezzo, può causare danni irreparabili alla salute, perché una persona senza educazione medica non sarà in grado di determinare la fonte del disturbo, o prendere le giuste misure per eliminare la sua malattia.

Le principali cause di brividi senza febbre

Le seguenti sono le cause più comuni di brividi senza aumentare la temperatura corporea.

  1. La fase iniziale dell'influenza o malattia respiratoria acuta (ARI). In questo caso, l'aumento della temperatura non si verifica ancora, ma la sensazione di brividi si fa già sentire. Quando un organismo viene attaccato da virus, un tale sintomo può indicare che il corpo sta combattendo contro agenti stranieri. Quindi, il corpo segnala che ci sono problemi di salute. In questo caso, una bevanda calda con l'aggiunta di miele, lampone o limone aiuterà a riscaldarsi. È inoltre possibile fare un bagno caldo ai piedi con soda o decotto di piante medicinali.
  2. Distonia neurocircolatoria (VVD). Questa malattia è attualmente poco conosciuta. È accompagnato da una diminuzione del tono capillare, che si traduce in un brivido irragionevole senza temperatura, una diminuzione della pressione sanguigna, vertigini, intolleranza al calore, ecc. I sintomi di questa condizione patologica sono così vari e talvolta contraddittori tra loro che è quasi impossibile sospettare la malattia da soli.
  3. Corse di cavalli I bruschi cambiamenti negli indicatori della pressione sanguigna sono spesso accompagnati dal verificarsi di brividi senza un aumento della temperatura corporea. Ma il più delle volte questo sintomo è osservato nei pazienti ipertesi, quindi se una persona avverte regolarmente attacchi di brividi irragionevoli e allo stesso tempo la temperatura corporea non va oltre la norma, ha bisogno di consultare un medico e farsi esaminare.
  4. Disturbi emotivi I brividi senza febbre, accompagnati da tremori nei muscoli, possono essere il risultato di uno stress regolare, innescando il rilascio nel sangue di un gran numero di catecolamine. L'aumento della concentrazione di questi ormoni ha un effetto diretto sui muscoli, con conseguenti tremori nel corpo. Quando si verifica una forte dilatazione dei vasi sanguigni, si osserva l'effetto opposto. A questo punto, la persona sta vivendo un'ondata di calore, che "si diffonde" in tutto il corpo. Oltre ai brividi, il corpo può reagire a situazioni stressanti aumentando la frequenza cardiaca e la respirazione, un breve attacco di ipertensione, rumore o acufene. La persona inizia a provare ansia e preoccupazione senza causa.
  5. Ipotermia. Spesso, brividi senza febbre si verificano sullo sfondo di ipotermia. In questo caso, la persona avverte un brivido su tutto il corpo e un freddo schiocco di braccia e gambe. Di regola, i brividi si verificano dopo che l'ambiente freddo è stato sostituito da un luogo caldo dove stare. Comportandosi in questo modo, il corpo cerca di riprendere naturalmente la normale termoregolazione. Una bevanda calda ti aiuterà a liberarti di sensazioni sgradevoli - tè con limone e miele, cacao o solo un bicchiere di latte caldo.
  6. Manifestazione insolita di una reazione allergica. Abbastanza spesso, si osservano brividi senza una temperatura nelle persone che hanno mangiato un prodotto allergenico. Può essere qualsiasi cosa, miele, polline, noci, ecc. In parallelo con i brividi, una persona allergica nota la comparsa di mal di testa, gonfiore delle mucose della bocca e del naso, prurito nel corpo.
  7. Patologia di origine infettiva o avvelenamento (in particolare, cibo). Durante le prime ore, queste condizioni patologiche si verificano senza un aumento della temperatura corporea. Quando si avvelena, i brividi sono spesso accompagnati da diarrea, nausea, vertigini, vomito. In tali circostanze, è necessario assumere un agente antidiarroico e antiemetico e consultare un medico il prima possibile.
  8. Interruzione del sistema circolatorio Spesso, le persone che hanno problemi con il lavoro del sistema circolatorio lamentano i brividi senza aumento della temperatura corporea. Una insufficiente circolazione del sangue porta ad una mancanza di calore, quindi in questi pazienti, oltre ai brividi, c'è anche un raffreddamento degli arti, forse anche su base permanente.
  9. Patologia del sistema endocrino. La ghiandola tiroidea è direttamente coinvolta nel processo di termoregolazione del corpo. Con una diminuzione dei livelli di T4 e T3, questa funzione corporea è disturbata, in conseguenza della quale una persona sente freddo, brividi attraverso il corpo, debolezza generale e altri sintomi altrettanto sgradevoli. Un'altra malattia, accompagnata da brividi senza febbre, è il diabete mellito. Un aumento del livello di glucosio non solo porta a brividi, questa deviazione è anche accompagnata da sete, pelle secca e tremore delle estremità. Va notato che il calo dei livelli di zucchero può anche portare a freddolosità.
  10. Disfunzione gastrointestinale Anche la gastrite o il cancro gastrico sono spesso accompagnati da una sensazione di brividi, mentre la temperatura rimane normale. In parallelo, una persona ha dolore addominale acuto, nausea, gonfiore, attacchi di bruciore di stomaco. Se queste patologie non sono state trovate, il paziente sta effettuando ulteriori esami per determinare le cause di indisposizione.

Cause selezionate di brividi nelle donne

Oltre alle cause considerate in precedenza, è possibile spiegare la presenza di brividi senza aumentare la temperatura corporea nelle donne:

  • l'insorgenza della sindrome premestruale;
  • attacchi di emicrania;
  • iperidrosi, che può svilupparsi con l'infiammazione delle ghiandole sudoripare, patologie endocrine, malattie degli organi interni o con la tubercolosi.

Nei casi di cui sopra, i brividi possono verificarsi a prescindere dall'ora del giorno. Se si verifica durante la notte, molto probabilmente, stiamo parlando di ipotiroidismo nelle donne.

Brividi senza febbre

A causa delle deviazioni sopra descritte possono verificarsi brividi senza febbre nelle donne in gravidanza. Ma altri fattori possono causare questo sintomo:

  • lo sviluppo di SARS o influenza;
  • trasferimento dello stress;
  • un attacco dell'IRR;
  • diabete mellito.

Un'altra causa di brividi senza la febbre nelle donne in gravidanza può essere uno stato di shock o collasso.

Una sensazione di freddezza nelle donne incinte è considerata normale se:

  • si verifica durante le prime settimane di gravidanza, e poi passa in modo indipendente;
  • non ha sintomi associati sotto forma di dolore addominale, nausea, vomito, vertigini, attacchi di panico, tosse, diarrea;
  • non accompagnato da perdite vaginali di sangue.

L'aborto spontaneo all'inizio della gravidanza può anche causare brividi senza febbre. Insieme a questo sintomo, una donna ha un forte dolore addominale, accompagnato da sanguinamento vaginale.

Il congelamento della gravidanza è un'altra causa di brividi senza febbre. In questo caso, questo sintomo è un segno di intossicazione del corpo, che si è sviluppato sullo sfondo della morte dei tessuti fetali e della loro penetrazione nel flusso sanguigno. Oltre alla freddezza, le donne con una gravidanza congelata si sentono grave debolezza, nausea e vertigini.

L'ipertensione può essere accompagnata da brividi nella seconda metà della gravidanza. Questi sintomi sono la prova dello sviluppo della pre-eclampsia - una condizione che è pericolosa per la salute della donna incinta e della vita del feto. La gestosi richiede un trattamento obbligatorio, dal momento che il suo corso incontrollato può portare a complicazioni estremamente gravi, tra cui la morte e la donna e il nascituro.

Brividi con la menopausa

Nel periodo della menopausa inizia un cambiamento ormonale attivo nel corpo di una donna. L'estinzione della funzione riproduttiva non può influire sulle condizioni generali del paziente, quindi in questo caso la febbre senza temperatura, alternata a vampate di calore e accompagnata da eccessiva sudorazione e irritabilità, è un sintomo abbastanza comprensibile.

Brividi durante l'allattamento

Le cause dei brividi nel periodo post-natale sono per lo più coerenti con quelle durante la gravidanza. Un'altra deviazione che può causare questo sintomo ed è caratteristica solo per le madri che allattano, è la lattostasi. Per alleviare la condizione, una donna ha solo bisogno di esprimere regolarmente il latte, in modo che non ristagni e non formi grumi nei tessuti del seno.

Spesso, le donne che hanno partorito hanno sviluppato o recidivato patologie tiroidee o malattie di altre parti del sistema endocrino: ipotiroidismo, diabete mellito, tiroidite di Hashimoto. Anche il danno alla ghiandola pituitaria con conseguente insorgenza di ipopituitarismo è una causa comune di brividi nelle donne in travaglio.

Per confermare o negare la presenza di patologie del sistema endocrino e, in particolare, della ghiandola tiroidea, è necessario superare un esame del sangue per gli ormoni tiroidei T3, T4, TSH e sottoporsi a ecografia della ghiandola tiroidea.

Diagnostica

Al fine di effettuare una diagnosi accurata in presenza di una febbre senza temperatura del paziente, il medico deve eseguire procedure diagnostiche sotto forma di esame fisico e anamnesi. Sulla base dei dati ottenuti da uno specialista, viene presa la decisione di condurre

  • studi clinici su sangue e urina;
  • fluorografia o radiografia;
  • analisi biochimica del sangue;
  • esame radiologico degli organi interni;
  • Test STD;
  • test immunologici.

Lo schema di esame è sviluppato dal medico curante individualmente per ciascun paziente. Se stiamo parlando di una donna incinta o di una madre che allatta, le radiografie, se possibile, escludono.

Trattamento

I metodi specifici di terapia dipendono direttamente dalle cause profonde dei brividi senza febbre. Quando un'eziologia infettiva del sintomo è prescritto farmaci antibatterici. Il paziente deve rispettare il riposo a letto e la dieta. Oltre ai farmaci antimicrobici, al paziente possono essere prescritti antipiretici e vitamine.

L'intossicazione alimentare richiede l'uso di assorbenti, agenti di reidratazione, farmaci antiemetici e antidiarroici. In questo caso, anche la dieta è obbligatoria.

Se un brivido senza febbre risulta da una STD o patologia sistemica, viene eseguito un ciclo di terapia di base. Le medicine sono selezionate individualmente per ciascun paziente, tenendo conto delle caratteristiche individuali dell'organismo e delle manifestazioni cliniche del processo patologico.

Cause di brividi senza febbre, o quando è necessario vedere un medico

Alcune situazioni, accompagnate dall'apparizione di una febbre senza aumento della temperatura corporea, richiedono un trattamento obbligatorio al medico. Quindi, fissa un appuntamento con uno specialista se:

  1. Oltre ai brividi senza febbre, il paziente lamenta dolori addominali, nausea, vomito e diarrea. Tali sintomi possono indicare un'infezione intestinale acuta, che richiede un intervento medico obbligatorio. Con tali reclami, il paziente può rivolgersi a un medico generico oa un gastroenterologo.
  2. Esiste un'eruzione cutanea che, insieme ai brividi, può indicare la presenza di una reazione allergica.
  3. Il paziente ha un naso che cola, tosse, debolezza muscolare e dolori muscolari. Questi sintomi pronunciati potrebbero parlare di SARS o influenza.
  4. Se i brividi sono accompagnati da sintomi atipici - iperemia cutanea, eruzione vescicolare, ecc. Molto spesso questi segni clinici compaiono in pazienti che hanno visitato paesi esotici, quindi richiedono un'attenzione particolare da parte dell'infectiologo.
  5. Se si verifica un brivido quotidiano o con una regolarità sospetta, si consiglia di consultare un cardiologo e sottoporsi alla diagnosi necessaria. Tale sintomo può indicare ipertensione, che richiede un trattamento obbligatorio.

È importante capire che tutte le cause e i metodi di terapia precedentemente considerati per i brividi senza febbre non sono una guida all'autoterapia. Un tale sintomo può indicare problemi di salute gravi e persino pericolosi, quindi non puoi ignorarlo, ma non devi prendere alcuna misura per eliminarlo a tua discrezione.

Lascia Il Tuo Commento