Qual è la carenza di vitamine e come affrontarla?

L'avitaminosi è una patologia che si sviluppa sullo sfondo di una dieta malsana con una predominanza di cibo, priva di certe sostanze utili.

Questa condizione non deve essere confusa con l'ipovitaminosi, che è caratterizzata da una quantità ridotta di un particolare elemento o elementi. Con l'avitaminosi, il suo livello è quasi pari a zero.

La sintomatologia in questo caso apparirà abbastanza brillantemente, bruscamente. Ma il quadro clinico con carenza di vitamine dipende direttamente dal tipo di sostanza che non è nel sangue. Soprattutto, una tale deviazione colpisce le ragazze che sono diete difficili o che si stanno tormentando con la fame per perdita di peso.

Per il pieno funzionamento del corpo l'uomo ha bisogno di vitamine:

  1. Per capelli - riboflavina, retinolo, piridossina, vitamine F, H.
  2. Per gli occhi - retinolo e vitamine del gruppo B.
  3. Per i denti: tocoferolo e calciferolo.
  4. Per le unghie: retinolo, calciferolo, acido ascorbico.

Per la salute della pelle e di tutto il corpo è necessario un intero complesso di vitamine: retinolo (A), vitamina B, tocoferolo e vitamina F.

Cause del beri-beri

I fattori che possono innescare lo sviluppo dei beriberi sono suddivisi in esogeni (esterni) ed endogeni (interni). Il primo gruppo include anche errori nell'alimentazione e l'impatto di alcuni provocatori sul corpo umano.

Pertanto, l'avitaminosi nell'eziologia non patologica può essere una conseguenza di:

  • la malnutrizione;
  • introduzione irrazionale di alimenti complementari nel menu per bambini;
  • la fame;
  • diete dure;
  • l'uso di prodotti scadenti, scadenti;
  • conservazione impropria dei prodotti;
  • trattamento termico incompleto o inefficiente del cibo;
  • assumere farmaci che violano l'equilibrio vitaminico o ridurre l'assorbimento di sostanze nutritive nel sangue.

Forti carenze vitaminiche possono svilupparsi sullo sfondo:

  • condizioni di vita insoddisfacenti o estreme;
  • stress costante;
  • qualsiasi tipo di dipendenza;
  • aumento dell'attività fisica.

L'avitaminosi può svilupparsi quando un paziente ha determinate malattie o condizioni patologiche:

  • disturbi del tratto digestivo;
  • sviluppo incompleto del tratto gastrointestinale nei bambini;
  • disturbi endocrini;
  • immunità ridotta;
  • disturbi da assorbimento vitaminico;
  • invasioni parassitarie;
  • disbiosi intestinale;
  • patologie renali ed epatiche.

Primi segni

L'avitaminosi non ha sintomi universali, dal momento che le sue manifestazioni dipendono direttamente dal tipo di vitamina mancante nel corpo. Puoi sospettare la presenza di tali deviazioni patologiche dalla presenza di una persona:

  • debolezza generale;
  • affaticamento rapido;
  • diminuzione della vista (con una grave carenza di retinolo);
  • propensione a fratture, lussazioni, sublussazioni (con mancanza di calciferolo);
  • disturbi del tratto gastrointestinale;
  • peeling della pelle;
  • disturbi del sonno;
  • sbalzi d'umore.

Certamente, tali sintomi si verificano in molte altre malattie, quindi non dovresti fare una diagnosi da solo, ma dovresti immediatamente cercare un aiuto medico.

Classificazione e sintomi del beriberi

I sintomi e il trattamento del beriberi dipendono da quale elemento manca nel corpo umano. È interessante notare che le donne con diete rigorose, il più delle volte hanno rivelato la mancanza di diverse sostanze nutritive.

Carenza vitaminica di vitamina A.

Il retinolo svolge un ruolo importante nel lavoro dell'apparato visivo e della pelle, quindi quando manca una persona inizia a soffrire di:

  • visione offuscata del crepuscolo;
  • mucosa oftalmica secca;
  • secchezza dell'epidermide;
  • formazione di ascessi o infiammazioni sulla pelle;
  • esfoliazione dello strato epidermico della pelle.

Con la mancanza di retinolo nel corpo del bambino, possono sorgere seri problemi con lo sviluppo generale del bambino. Quindi, riguarda non solo lo sviluppo fisico e la crescita dell'organismo, ma anche la formazione e il funzionamento del suo sistema nervoso. In parallelo a ciò, vi è una significativa inibizione dell'attività del sistema immunitario, che può comportare un'alta incidenza di malattia.

Carenza di vitamina del gruppo B.

Le vitamine del gruppo B sono responsabili dell'attività di molti organi e sistemi, quindi è meglio non permettere che il loro livello nel corpo diminuisca. Se questo tipo di avitaminosi si è già sviluppato, allora i sistemi nervoso e digestivo saranno i primi a soffrire.

Quindi, in questa situazione, una persona soffrirà di insonnia, sbalzi d'umore e esaurimento generale. Possono verificarsi tremore agli arti, disturbi della memoria e problemi di concentrazione.

Disturbi del tratto gastrointestinale manifestano disturbi digestivi - stitichezza, diarrea, perdita o completa perdita di appetito. Le mucose si infiammano e intorno alla bocca si formano "grappoli".

Carenza di vitamina C di tipo

Una mancanza di vitamina C nel corpo è accompagnata da un intero complesso di disturbi:

  • diminuzione della capacità lavorativa;
  • aumento della fatica;
  • sonnolenza costante;
  • aumento della suscettibilità alle malattie infettive;
  • elasticità ridotta della pelle;
  • la formazione di lividi ed emorragie anche dopo piccoli colpi;
  • diminuzione dell'acuità visiva.

Con grave carenza di vitamina C, la malattia si sviluppa, accompagnata da gengive sanguinanti e perdita dei denti.

Avitaminosi tipo D

La mancanza di calciferolo nell'organismo influisce più spesso sul lavoro dell'APS. Nei bambini, la deviazione patologica è accompagnata da:

  • lo sviluppo del rachitismo;
  • aumento della fatica;
  • iperidrosi;
  • violazione della formazione dei denti e dello scheletro.

In un adulto, la carenza di vitamine si manifesta principalmente attraverso la fragilità delle ossa, il dolore nei muscoli e nelle articolazioni e la distruzione dei denti. Inoltre, tale deviazione è irta di sviluppo di ipertensione, diabete mellito o persino cancro.

Mancanza di tocoferolo

Con una mancanza di vitamina E ha interrotto il sistema riproduttivo. In parallelo, lo sviluppo dell'epatosi grassa del fegato.

Carenza di vitamina PP vitamina

Con questa carenza di vitamine soffre principalmente il tubo digerente. All'inizio, una persona avverte avversione per qualsiasi cibo, dopo di che sviluppa secchezza delle mucose della bocca, nausea, vomito e disturbi della defecazione.

Parallelamente a questo, c'è una diminuzione della produzione di succo gastrico, accompagnata da un generale peggioramento della salute. Sono inoltre possibili violazioni della pelle, manifestate dalla ruvidità dell'epidermide e dalla depigmentazione.

Carenza di vitamina nei bambini

L'avitaminosi è più comune nei bambini piccoli che negli adulti. Ciò è spiegato dal fatto che i loro sistemi immunitari e digestivi non sono ancora completamente rafforzati, pertanto non possono svolgere pienamente le loro funzioni.

Nel deficit infantile di vitamine può portare allo sviluppo di rachitismo o ittiosi. In considerazione di ciò, quando i sintomi elencati in precedenza compaiono in un bambino, è necessario consultare un pediatra.

Come trattare l'avitaminosi?

I beriberi lanciati sono difficili da trattare, quindi non portare la situazione all'estremo. In questa situazione, la terapia viene eseguita in un ospedale, ma se la patologia è moderata, allora può essere curata con:

  • dieta;
  • complessi poli o monovitaminici;
  • mezzi di medicina alternativa.

L'avitaminosi secondaria viene curata insieme alla malattia che ne ha provocato lo sviluppo. Quando si curano i bambini, è importante fare regolarmente passeggiate all'aria aperta, prendere il sole e indurirsi.

Nutrizione e dieta

Il cibo consumato da una persona con carenza di vitamine dovrebbe contenere la quantità massima di vitamine mancanti.

Vale la pena ricordare che la stragrande maggioranza delle vitamine viene distrutta dalle alte temperature. La cottura a vapore è il metodo di cottura più delicato. L'esposizione lenta al vapore consente di preservare le vitamine. Contribuisce alla conservazione delle vitamine mediante la torrefazione alla griglia o al forno. Si consiglia di avvolgere i prodotti con un foglio che impedisca l'ossidazione e la perdita di vitamine. Il metodo di cottura più distruttivo è la frittura. Per ridurre la perdita di vitamine, gli alimenti dovrebbero essere tagliati a fette sottili o in piccoli pezzi e friggere a fuoco alto.

Elenco dei prodotti da prendere:

nomeProdotti animaliProdotti a base di erbe
Retinolo (vitamina A)Burro, formaggio a pasta dura, uova, fegato di manzo, olio di pesce.Carote, kiwi, arance, mandarini, biancospino.
Tiamina (Vitamina B1)Frattaglie (fegato, cuore), tuorlo d'uovo, latticini.Soia, frumento e crusca d'avena, piselli, fagioli, semole (grano saraceno, avena).
Riboflavina (vitamina B2)Latte, formaggio, ricotta, pesce grasso, carne di manzo, carne di coniglio.Spinaci, piselli verdi, cavoli (cavolfiori e broccoli), peperoni dolci, aneto, cipolle verdi.
Acido pantotenico (vitamina B5)Funghi, riso, chicchi germinati di grano, lievito di birra, farina di segale.Manzo, fegato di manzo, pesce di mare, reni.
Piridossina (vitamina B6)Soia, noci, nocciole, patate, mais, melograno, banana, peperone verde.Frattaglie (cervello, fegato, reni), uova, pollo, tonno, sgombro.
Acido folico (vitamina B9)Verdure a foglia (spinaci, lattuga, prezzemolo), cipolle, avocado, meloni, albicocche.Fegato animale, maiale, manzo, pollo, uova, latticini, pesce grasso.
Cobalamina (Vitamina B12)In piccole quantità rappresentate in alghe.Fegato, rene, cuore, formaggi duri e semiduri, sardine, salmone.
Tocoferolo (vitamina E)Olio vegetale, cereali e legumi, cavoli, noci, semi di girasole, zucche.Manzo e fegato di pollo, uova.
Acido ascorbico (vitamina C)Rosa canina, ribes nero, pepe, olivello spinoso, acetosa verde, spinaci, arance, limoni.Praticamente non presente nei prodotti di origine animale.
Colecalciferolo ed ergocalciferolo (vitamina D)Latte, uova, fegato di merluzzo, olio di pesce, caviale rosso, salmone.Funghi (solo quelli che crescono al sole).
Acido nicotinico (vitamina PP)Semi di girasole e di zucca, verdure verdi, noci.Latticini, formaggi, pesce, carne (pollo, manzo, maiale).

Tutti i prodotti consumati devono essere freschi. Verdure, frutta e bacche dovrebbero essere lavate accuratamente, carne e pesce dovrebbero essere completamente trattati termicamente. I latticini dovrebbero avere una durata minima di conservazione.

Vitamine e complessi

I farmaci moderni contengono solo vitamine naturali, chimicamente pure, quindi, a differenza delle droghe di origine vegetale o animale, non hanno praticamente difetti. Ma affinché la terapia vitaminica possa beneficiare, è necessario ricordare che la maggior parte delle vitamine viene assorbita solo durante i pasti. È inaccettabile bere il caffè, il latte o l'acqua gassata - può interrompere il processo di assorbimento dei nutrienti.

Le vitamine moderne sono disponibili sotto forma di:

  • compresse;
  • confetti;
  • in polvere;
  • capsule;
  • sciroppo.

È importante! Le vitamine per la carenza di vitamine dovrebbero essere selezionate solo da un nutrizionista. Se una persona rifiuta l'auto-trattamento, la prognosi per il recupero sarà il più favorevole possibile.

La migliore opzione per le vitamine sono le capsule che, muovendosi lungo l'intestino, perdono strato dopo strato e, quindi, più facili da digerire. Capsula da masticare no. Durante la ricezione, è necessario bere una quantità sufficiente di liquido. Il momento migliore per usare il farmaco è mattina.

È inaccettabile prendere una dose maggiore del complesso prescritto. Un sovradosaggio può influire negativamente sulla tua salute!

Prevenzione

La prevenzione dell'avitaminosi deve essere eseguita regolarmente. Consiste in:

  • nutrizione razionale ed equilibrata con l'uso di alimenti arricchiti con vitamine;
  • cottura corretta (al vapore o coperta durante la cottura);
  • rifiuto delle dipendenze;
  • trattamento di tutte le malattie esistenti, comprese quelle croniche;
  • fornire un'assunzione aggiuntiva di vitamine nel corpo durante la gravidanza, oa carichi elevati;
  • assunzione di complessi vitaminici e minerali.

Prodotti arricchiti con vitamine, che devono essere oggetto di attenzione prima di tutto:

  1. Lucerna. Arricchito con vitamina A, la cui concentrazione in questa pianta è 6 volte superiore al livello del suo contenuto in carote. L'erba fresca viene aggiunta alle insalate o ai succhi fatti in casa, i decotti sono fatti da esso.
  2. Lievito di birra - arricchito con tiamina e riboflavina. Le vitamine B1 e B2 sono anche contenute in mandorle e noci, grano integrale.
  3. Il grano intero è anche una ricca fonte di piridossina - vitamina B6. La quantità giornaliera di sostanza può essere ottenuta da un totale di 156 g di cereali.
  4. Le alghe forniranno all'organismo la dose necessaria di cianocobalamina (vitamina B12).
  5. La rosa canina fornisce acido ascorbico. Nel secondo e terzo posto, dopo che è andato pepe di kiwi. Il limone in questa catena è solo al sesto posto.
  6. La vitamina E può essere ottenuta dall'olio di mais. Saranno sufficienti 5 g di questo prodotto al giorno per ottenere la giusta dose di sostanza.
  7. Gli spinaci sono riccamente arricchiti con vitamina K. Inoltre, non li perderà nemmeno dopo il congelamento.

È estremamente difficile valutare l'effetto delle vitamine sul corpo, entrando nel corpo insieme al cibo. Ma sebbene la loro azione sia impercettibile, tuttavia, funzionano. Con un'alimentazione scorretta e squilibrata, si verifica una violazione dell'intera attività del corpo, una persona inizia a perdere forza ed energia. Ma è impossibile determinare l'avitaminosi "a occhio", quindi non è sempre possibile iniziare il trattamento in modo tempestivo.

Lascia Il Tuo Commento