Il velo davanti agli occhi: cause, trattamento, prevenzione

Molti pazienti affetti da malattie cardiovascolari e oftalmologiche lamentano il velo davanti ai loro occhi.

Questo è un sintomo piuttosto allarmante, che può essere accompagnato da una serie di altri disturbi. Un quadro clinico di questo genere appare con diversa intensità e durante diversi periodi di tempo. Un tale velo può accompagnare una persona durante il giorno, ma non influisce sulla qualità della visione. In questo caso, è erroneamente considerato sicuro, transitorio. Ma in realtà non lo è. L'aspetto di una "coperta bianca" davanti agli occhi è un importante segno diagnostico che può indicare la presenza di una particolare malattia.

Che tipo di malattia questo dottore dovrebbe capire è che l'autodiagnosi in una tale situazione è inaccettabile! Nel 30% dei pazienti che lamentano un sintomo simile, vengono diagnosticati cambiamenti nei tessuti della retina. Questo è pieno di gravi disabilità visive, persino di cecità, quindi il velo davanti agli occhi dovrebbe essere un motivo importante per vedere un medico.

Le cause del velo davanti agli occhi

Se una persona ha la sensazione di guardare il mondo attraverso uno specchio storto, l'immagine sembra sfocata, sfocata, friabile, quindi questo disturbo è causato da cambiamenti degenerativi nella retina dell'occhio. Di conseguenza, la formazione dell'immagine è disturbata e tale processo può essere risolto solo sotto l'influenza di trattamenti tempestivi e opportunamente prescritti.

In alcuni casi, le cause dell'aspetto del velo davanti agli occhi sono associate a un'attività compromessa del cuore o del sistema nervoso. Inoltre, le cause della sua insorgenza possono trovarsi in presenza di:

  1. Cataratta. Questa è una malattia oftalmologica caratterizzata da uno sviluppo lento ma costante. La malattia è associata a una patologia che interessa il tessuto della lente. In questo caso, il velo diventa più spesso man mano che il processo distruttivo progredisce. La cataratta è una malattia molto comune, ma la medicina moderna ha metodi terapeutici efficaci che possono ripristinare la visione del paziente.
  2. Glaucoma. Questa patologia è caratterizzata da uno sviluppo acuto ed è accompagnata da un aumento della pressione intraoculare. In caso di glaucoma, non c'è solo un velo davanti agli occhi, ma anche un forte dolore nell'area degli organi della vista.
  3. Problemi circolatori e condizione dei vasi sanguigni. Tali disordini vascolari, di regola, sono provvisori e gradualmente passano da soli. Insieme a un velo di vista, una persona potrebbe provare mal di testa e debolezza generale. Ma spesso i disturbi vascolari sono una deviazione secondaria, che si sviluppa sullo sfondo di gravi malattie: diabete, ipertensione o trombosi. Tali situazioni richiedono un intervento medico immediato.
  4. Disfunzione corneale La cornea è una struttura molto fragile, che può essere compromessa da effetti meccanici anche minimi, o da un processo infiammatorio a lungo termine non trattato negli occhi. Tali problemi sono quasi sempre accompagnati dall'apparizione del velo.
  5. Sindrome dell'occhio secco Con questo disturbo, la cornea si asciuga, c'è una sudorazione del suo endotelio. Ciò causa la comparsa di un velo, che tuttavia non si verifica sempre, ma solo in determinate condizioni. L'uso di preparati speciali "lacrime artificiali" risolve rapidamente un problema spiacevole.
  6. Disturbi refrattivi - astigmatismo, miopia, ipermetropia. In questi casi, si verifica un errore nel processo di messa a fuoco dell'immagine, che porta alla comparsa di un velo. Tali malattie sono trattate con occhiali o lenti a contatto.
  7. Miopia. Questa malattia è accompagnata da una disabilità visiva, in cui molti oggetti possono essere osservati solo da vicino. È caratterizzato non solo dal velo davanti agli occhi, ma anche da molti altri sintomi.
  8. Distacco della retina La malattia è raramente primaria. Nella maggior parte dei casi, si sviluppa sullo sfondo di lesioni infiammatorie croniche o degenerative / distruttive. Può anche verificarsi con il diabete e altre malattie degli organi interni.
  9. Degenerazione maculare legata all'età. Questo motivo dello sviluppo del velo davanti agli occhi è tipico dei pazienti di età superiore ai 60 anni. I problemi di visione si verificano durante la lettura e la visualizzazione di oggetti a distanza ravvicinata. All'inizio, l'occhio comincia a vedere male, appare un velo bianco. Quindi l'immagine è distorta. Eliminare un tale disturbo può solo correggere il trattamento.
  10. Emicrania. Di solito, prima di un attacco di dolore emicranico, un velo scuro appare davanti agli occhi, che scompare dopo che i sintomi si placano. L'emicrania può essere curata con farmaci e fisioterapia, eliminando le sue manifestazioni per lungo tempo.
  11. Neurite del nervo ottico. Con una tale lesione infiammatoria si verifica una temporanea diminuzione dell'acuità visiva. Il velo bianco negli occhi di solito scompare dopo la terapia. Con esacerbazioni periodiche parlano di un corso cronico e ricorrente di neurite.
  12. Tumori al cervello Questo è uno dei motivi più rari per l'apparizione di un velo davanti ai tuoi occhi.

Come puoi vedere, non sempre le patologie oftalmologiche portano alla comparsa di un velo sugli occhi. A volte può essere il risultato di una forte intestazione, che ha provocato una commozione cerebrale. In tali circostanze, è necessario consultare immediatamente un medico, poiché la commozione cerebrale è un tipo di lesione cerebrale traumatica e può essere irta di complicazioni pericolose.

L'ictus è un'altra causa di nebbia densa davanti ai tuoi occhi. Se il sintomo è effettivamente associato a una tale violazione della fornitura di ossigeno del cervello, l'ulteriore trattamento viene effettuato sotto la supervisione di un oculista.

L'uso prolungato di determinati farmaci può innescare disturbi visivi. Il velo davanti agli occhi si osserva quando si applica:

  • antidepressivi;
  • contraccettivi orali;
  • farmaci per il trattamento di malattie cardiovascolari;
  • ormoni, ecc.

Perché il velo "allergico" prima degli occhi è caratterizzato dalla manifestazione mattutina - immediatamente dopo che la persona si sveglia. Dopo aver lavato gli occhi con acqua, il sintomo sgradevole scompare. Il suo aspetto è molto probabilmente dovuto alla presenza di allergeni vicino al letto.

Nelle donne, il velo sugli occhi appare spesso dopo l'uso di soluzioni speciali, lozioni, creme o assorbenti per rimuovere il trucco. Questo fenomeno non è raro, ma suggerisce che, molto probabilmente, c'è un'intolleranza individuale al corpo di un particolare componente di un prodotto cosmetico. In questo caso, è possibile eliminare i riflessi bianchi solo utilizzando un altro liquido per rimuovere i prodotti di trucco dagli occhi.

Sintomi correlati

Il velo davanti agli occhi è quasi sempre accompagnato da sintomi di accompagnamento che dipendono dalla causa del disturbo visivo. Pertanto, i pazienti con glaucoma lamentano:

  • dolore negli occhi e in una parte della testa;
  • un netto declino della visione;
  • nausea, che può essere accompagnata da vomito;
  • arrossamento di un occhio dolorante.

Le lesioni corneali sono accompagnate da:

  • lacrimazione prolungata;
  • la sensazione di avere un oggetto di terze parti negli occhi;
  • rezu negli occhi;
  • fotofobia;
  • visione offuscata.

L'emicrania è caratterizzata dall'aspetto di:

  • mal di testa palpitante o dolorante in solo una metà della testa;
  • disagio, peggioramento con suoni forti, luce intensa o odori forti;
  • nausea.

Il velo davanti agli occhi può essere accompagnato dall'apparizione di punti luce, dolori spastici, bagliori. La comparsa di sintomi spiacevoli è un motivo serio per consultare un oftalmologo. Non si dovrebbero prendere misure indipendenti, anche se il paziente sa cosa ha causato il suo velo. Senza esperienza e formazione medica, il paziente non sarà in grado di trovare una terapia adeguata e l'autotrattamento può ulteriormente aggravare la sua salute.

Diagnostica

Se un paziente si lamenta del velo davanti ai suoi occhi, dovrebbe cercare aiuto da un oftalmologo, che effettuerà un esame completo. Include:

  • ispezione visiva degli occhi;
  • studio dello stato della retina degli organi visivi;
  • misurazione della pressione oculare;
  • esame con un oftalmoscopio o lampada a fessura.

Dopo l'esame iniziale, il medico sarà in grado di prescrivere ulteriori misure diagnostiche, se necessario. Se il velo davanti agli occhi è causato da un trauma, il paziente può essere indirizzato a un traumatologo o un neurologo. Lo specialista deve determinare se il paziente ha un grave danno cerebrale.

Patologie come il glaucoma, il distacco della retina o la cataratta vengono trattate solo attraverso la chirurgia. Prima del trattamento chirurgico, il paziente deve sottoporsi a ulteriori test, tra cui WG del torace e test di laboratorio.

Come trattare il velo davanti ai miei occhi?

La terapia di questo sintomo ha una stretta relazione con le cause della sua insorgenza.

  1. Con il distacco della retina, è possibile condurre una terapia farmacologica basata sull'uso di farmaci che migliorano la permeabilità vascolare e il metabolismo nei tessuti della retina. In parallelo, è possibile condurre la coagulazione laser.
  2. Quando vengono prescritte cheratiti, si applicano colliri anti-infiammatori e antibatterici. Forse la nomina di farmaci sistemici sotto forma di compresse o iniezioni. Con lesioni estese può essere necessario un trapianto di cornea da donatore.
  3. Quando una cataratta immatura prescritto gocce di vitamina, così come i fondi con sostanze nutritive. Rallentano la progressione delle opacità del cristallino. Ma è meglio non aspettare la maturazione della cataratta e sostituirla immediatamente con un impianto (lente intraoculare). Nelle fasi successive della malattia, solo questo metodo di trattamento è possibile.
  4. Quando il glaucoma prescritto farmaci che riducono la pressione intraoculare. In assenza di efficacia da tale terapia, così come con intenso dolore agli occhi, viene eseguito un intervento chirurgico.
  5. Le manifestazioni lievi della sindrome dell'occhio secco sono trattate con l'aiuto di gocce oftalmiche (le cosiddette "lacrime artificiali"): Chilo-petto, Hilamax, ecc. Puoi anche usare un unguento a base di retina (vitamina A) - Vit-a-pic, che dovrebbe essere posato nell'occhio prima di andare a letto. Questo farmaco si consiglia di alternare l'uso di Korneregel o Vidisikom.
  6. Per i tumori cerebrali, viene eseguita la chemioterapia o la chirurgia.
  7. In un tratto, il paziente deve aderire rigorosamente al riposo a letto. Se la patologia è stata scatenata da un'otturazione trombotica del vaso sanguigno del cervello e si è recato in un istituto medico entro un'ora dall'insorgenza dei sintomi, i medici adottano misure per dissolvere il trombo.
  8. Quando l'anemia è importante, prima di tutto, per stabilire la causa del suo sviluppo. Se la patologia è causata da un'intensa mestruazione, vengono effettuati ulteriori esami diagnostici per escludere l'endometriosi, la miomatosi uterina o altri processi tumorali. Se l'anemia è associata a malnutrizione, al paziente viene prescritta una dieta speciale e supplementi di ferro.
  9. La crisi ipertensiva richiede un intervento medico urgente, quindi il paziente deve chiamare immediatamente un'ambulanza. Il trattamento viene effettuato nel reparto cardiologico o terapeutico.
  10. Nella retinopatia diabetica, l'endocrinologo (se necessario) prescrive la terapia insulinica, un oftalmologo - farmaci che migliorano il trofismo del tessuto oculare.

Prevenzione

Al fine di prevenire la visione offuscata e disturbi ottici, è necessario:

  • cambia il tuo stile di vita abbandonando le cattive abitudini e normalizzando la tua dieta;
  • seguire le regole dell'igiene personale per prevenire l'infezione agli occhi;
  • ottimizzare la modalità di riposo e di lavoro quando si eseguono lavori che richiedono l'affaticamento degli occhi;
  • monitorare da vicino gli indicatori della pressione arteriosa;
  • controllare il livello di glucosio nel sangue in presenza di diabete mellito e prevenirne l'aumento.

Se il velo davanti ai tuoi occhi è apparso almeno una volta, non devi ignorare questo segnale. Al fine di evitare possibili conseguenze, è necessario sottoporsi a esami preventivi presso l'oftalmologo ogni 6-12 mesi. Ciò è particolarmente importante per le persone di età superiore ai 45 anni che hanno un alto rischio di sviluppare cataratta, glaucoma e altre malattie dell'occhio che possono portare non solo a una diminuzione, ma anche a una completa perdita della vista.

Guarda il video: Alzheimer, quelli che restano Documentario completo (Ottobre 2019).

Lascia Il Tuo Commento